EqualPayday for woman

La creatività di questa campagna mi ha colpito in pieno. Prendere la strumentalizzazione del corpo femminile, rielaborarla e costruirne un messaggio impattante, mi sembra più che geniale. Equal Pay Day è un’organizzazione mondiale che lotta per la parità di retribuzione per le donne. La campagna belga mette in chiaro come le donne devono lavorare un anno e tre mesi, per guadagnare la stessa cifra che gli uomini percepiscono in un anno lavorativo. Un gap, derivato da un regresso culturale che affligge ancora la società contemporanea, che può essere espresso dal pay-off della campagna: Getting paid less equals having to work longer. Pagata meno equivale a lavorare più a lungo.
Un pay-off veicolato, in modo magistrale, con il “remake” del notissimo video Satisfaction di Benny Benassi. Le ragazze/oggetto diventano oggetto/donne perché non vi è una corretta retribuzione del lavoro femminile.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...